Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Seleziona una pagina

ORDINANZA N. 207 DEL 15.11.2018 PROT. N. 28885

DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN VIA RAMETTI – VIA OSPEDALE

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

Considerato che è necessario ed opportuno modificare provvisoriamente la viabilità in via Rametti per lavori urgenti di sostituzione griglia fronte ingresso Ospedale dal giorno martedì 20.11.2018 al giorno venerdì 23.11.2018;

Ravvisata la necessità di dover modificare l’attuale viabilità per le seguenti limitazioni:

– istituire nei giorni sopraindicati il doppio senso di marcia sulla via Rametti fino al n. civico 56, per consentire l’uscita su viale Regina Elena ai veicoli provenienti dall’Ospedale ed ai residenti della via;

– istituire l’obbligo di arresto per i veicoli provenienti da Via Rametti che si immettono su viale Regina Elena;

– istituire temporaneamente il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati della via Rametti;

– istituire temporaneamente il divieto di sosta con rimozione forzata sui parcheggi siti lato e fronte Ospedale (via Seminario angolo via Rametti);

– istituire temporaneamente il divieto di transito in Via Seminario dall’intersezione con la Via Rametti all’intersezione con via San Sebastiano;

– L’accesso ed il deflusso per i veicoli diretti al Polo Sanitario sarà esclusivamente consentito dalla via Rametti;

– Istituire temporaneamente il divieto di transito in via Rametti per i mezzi di linea urbana con soppressione di eventuali fermate lungo la tratta;

Rilevata la necessità e l’opportunità di provvedere in merito;

Sentito il parere del Comandante del Corpo di Polizia Municipale;

Visto l’art. 7 del Decreto Legislativo 30.04.1992 n. 285 – Nuovo Codice della Strada;

Visto il D.P.R. 16.12.1992 n.495 – Regolamento di esecuzione del Nuovo Codice della Strada;

Vista la legge 267 del 18.08.2000 sull’Ordinamento delle Autonomie locali;

Dato atto che l’adozione del presente provvedimento compete al sottoscritto Responsabile Area Tecnica in forza del Decreto Sindacale n. 1 del 17 gennaio 2018 in base al quale sono state conferite funzioni di cui all’art. 107 del D.lgs 267/2000 e s.m.i;

O R D I N A

Dalle ore 00,00 del giorno martedì 20.11.2018 al giorno venerdì 23.11.2018:

1) E’ istituito, nei giorni sopraindicati, il doppio senso di marcia sulla via Rametti fino al n. civico 56, pertanto sarà consentita l’uscita su viale Regina Elena ai veicoli provenienti dall’Ospedale e ai residenti nella via;

2) E’ istituito l’obbligo di arresto per i veicoli provenienti da Via Rametti che si immettono su viale Regina Elena;

3) E’ istituito temporaneamente il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati della via Rametti;

4) E’istituito temporaneamente il divieto di sosta con rimozione forzata sui parcheggi siti lato e fronte Ospedale (via Seminario angolo via Rametti);

5) E’ istituito temporaneamente il divieto di transito in Via Seminario dall’intersezione con la Via Rametti all’intersezione con via San Sebastiano;

6) L’accesso ed il deflusso per i veicoli diretti al Polo Sanitario sarà esclusivamente consentito dalla via Rametti;

7) E’ istituito temporaneamente il divieto di transito in via Rametti per i mezzi di linea urbana con soppressione di eventuali fermate lungo la tratta;

D I S P O N E

8) di dare pubblicità del presente provvedimento mediante comunicazione ai residenti e pubblicazione sul sito internet del Comune;

9) il collocamento della prescritta segnaletica stradale verticale e di preavviso con indicazione dei percorsi alternativi (almeno 48 ore prima dell’esecuzione dei lavori), a cura del Comune;

10) Il Comando di Polizia Municipale e’ incaricato della vigilanza per l’osservanza della presente Ordinanza;

11) E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza;

12) Ai sensi degli art. 3 comma 3,4 e 5 della Legge 7 agosto 1990 n. 241, si informa che il responsabile del procedimento e’ il Responsabile del Settore Area Tecnica arch. Paolo CALIGARIS;

13) Avverso la presente ordinanza, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere, entro Sessanta giorni dall’ultimo di pubblicazione, al Tribunale amministrativo Regionale per il Piemonte o in alternativa al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Giaveno, 15 novembre 2018

IL RESPONSABILE AREA TECNICA