Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Seleziona una pagina

Bandi di gara

Invito a presentare proposte di attività di lavoro occasionale di tipo accessorio da finanziare nell’ambito dell’iniziativa “RECIPROCA SOLIDARIETA’ E LAVORO ACCESSORIO” – Compagnia di San Paolo – Città di Giaveno.

Tipologia bando Altro
Data pubblicazione: 05/02/2016
Data scadenza: 04/03/2016
Testo del bando:Invito_bando
Descrizione: Invito a presentare proposte di attività di lavoro occasionale di tipo accessorio da finanziare nell’ambito dell’iniziativa “RECIPROCA SOLIDARIETA’ E LAVORO ACCESSORIO” – Compagnia di San Paolo - Città di Giaveno. Il presente Invito è rivolto, in esecuzione della deliberazione della G.C. n. 12 del 28/01/2016 e nel rispetto dei vincoli statutari di Compagnia di San Paolo, esclusivamente ad enti no profit, per la presentazione di proposte di attività di lavoro occasionale di tipo accessorio retribuibili attraverso l’erogazione del voucher (altrimenti detto buono lavoro). Per prestazioni di lavoro accessorio si intendono “attività lavorative che non danno luogo, con riferimento alla totalità dei committenti, a compensi superiori a 7.000 euro nel corso di un anno civile, annualmente rivalutati sulla base della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati.” A garanzia del rispetto della normativa vigente – a tutela di committenti e prestatori - si raccomanda l’attenta lettura dell’invito in tutte le sue parti, in particolare dei paragrafi relativi agli obblighi previsti dal D.Lgs. 81/08, ed al valore e copertura dei voucher. Le Associazioni che risponderanno al presente invito dovranno risultare iscritte al Registro delle Associazioni del Comune di Giaveno, istituito ai sensi dell’art. 9 comma 3 dello Statuto della Città. Tale iscrizione potranno effettuarla anche successivamente all’approvazione del progetto. Coerentemente con la doppia finalità dell’iniziativa ed i vincoli normativi di lavoro accessorio, potranno essere beneficiari finali dell’intervento, di seguito denominati Prestatori, i cittadini maggiorenni:
  • residenti nel Comune di Giaveno (almeno dal 01/03/2015);
  • in possesso del permesso di soggiorno in base alle norme vigenti, se cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea;
  • rientranti in una fascia di reddito ISEE, anche corrente, (indicatore della situazione economica equivalente) non superiore a 25.000 Euro, verificata attraverso la dichiarazione ISEE in corso di validità eventualmente anche attraverso la produzione di autocertificazione di cui al modello D5, da integrare con certificazione ISEE entro l’avvio dell’attività. Sono prioritariamente valutate le istanze di soggetti rientranti in una fascia di reddito ISEE inferiore ad euro 8.800.
che appartengano rispettivamente, ai sensi della normativa vigente, ad una delle seguenti tipologie:
  • percettori di prestazioni di integrazione salariale;
  • percettori di prestazioni connesse con lo stato di disoccupazione;
  • lavoratori con contratto di lavoro a tempo parziale conseguente a un “contratto di solidarietà” (in questo caso, le prestazioni accessorie non possono essere effettuate presso lo stesso datore di lavoro con il quale si svolge il rapporto a tempo parziale);
  • disoccupati iscritti nelle liste dei lavoratori immediatamente disponibili;
  • giovani con meno di 29 anni di età, inoccupati alla ricerca della prima occupazione;
  • giovani con meno di 29 anni di età, regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso l’università.
I disoccupati ed i giovani inoccupati devono necessariamente essere iscritti nelle liste dei lavoratori immediatamente disponibili presso il Centro per l’Impiego di riferimento. I potenziali Prestatori, dopo aver preso visione dell'informativa (Allegato 4 – D4 informativa prestatore), potranno presentare domanda di partecipazione sottoscrivendo l'allegata dichiarazione di disponibilità (Allegato 5 – D5 disponibilità prestatore) presso l’area servizi scolastici della Città: Palazzina Ex Carabinieri - Via Maria Teresa Marchini, 12 – Giaveno (TO)
  • 011.9326493
  • Orari di apertura al pubblico:
  • Martedì giovedì e venerdì ore 9.00/12.00
  • lunedì e mercoledì ore 15.00/17.00
  La sottoscrizione della dichiarazione di disponibilità non presuppone il diritto all’inserimento in una attività di lavoro accessorio. La scelta dei prestatori è esclusiva facoltà dei committenti, sulla base delle proprie esigenze professionali e deve ispirarsi, per quanto possibile, ad un criterio che privilegi chi non ha ancora avuto accesso a misure di aiuto in ambito locale e sovralocale. Sono prioritariamente valutate le istanze di soggetti rientranti in una fascia di reddito ISEE inferiore ad euro 8.800. La Città di Giaveno si riserva di utilizzare l’elenco dei sottoscrittori di disponibilità anche per altre iniziative di natura sociale condotte dal Comune stesso o, per suo tramite, da soggetti terzi.
Allegati:01_D1_modulo_contributo_associazioni
02_Allegato_2_-_D2_comunicazione_conto_corrente_associazioni
03_Allegato_3_-_D3_attestazione_L_122_2015_associazioni
04_Allegato_4_-_D4_informativa_prestatore_2015_prestatori
05_Allegato_5_-_D5_disponibilita_prestatori
06_Allegato_6_-_Dichiarazione_prestatori