Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Seleziona una pagina

Bandi di gara

BANDO ASSOCIAZIONI. SCADENZA 31/10/2023 ORE 12.00

Tipologia bando Altro
Data pubblicazione: 08/09/2023
Data scadenza: 31/10/2023
Breve descrizione: BANDO ASSOCIAZIONI. SCADENZA 31/10/2023 ORE 12.00
Descrizione: Enti o associazioni di volontariato aventi i requisiti previsti per l’iscrizione al registro delle libere forme associative ai sensi dell’art. 19 del regolamento comunale approvato in Consiglio Comunale il 20/12/2012, con sede legale in Giaveno o che operino sul territorio della Città di Giaveno, ai sensi del presente avviso possono presentare domanda per ottenere contributi per il sostegno economico in via prioritaria di spese correlate o  sostenute per:
  • spese di investimento per l’acquisto di attrezzature, arredi e automezzi necessari per l'avvio, la gestione o il mantenimento di attività, di servizi o di interventi di pubblica utilità o pubblico interesse valutati tali dall’Amministrazione Comunale;
  • spese di funzionamento di beni immobili di proprietà pubblica gestiti da privati e ubicati sul territorio comunale di Giaveno finalizzati all’erogazione di un servizio ad accessibilità generalizzata, con priorità di finanziamento all’impiantistica sportiva, maggiormente penalizzata dal periodo Covid o dai rincari derivanti dalla situazione economica internazionale: utenze a servizio dell’immobile destinato a sede legale e/o operativa dei beneficiari (spese per energia elettrica, gas, telefono, sanificazione); spese per canoni di locazione/concessione purché formalmente riconducibili all’immobile di erogazione del servizio pubblico.
 In via residuale per spese correlate o  sostenute per:
  • spese di funzionamento destinate allo svolgimento delle attività statutarie degli enti associativi: spese per manutenzione ordinaria e utenze a servizio dell’immobile destinato a sede legale e/o operativa dei beneficiari (spese per energia elettrica, gas, telefono, sanificazione); spese per canoni di locazione purché formalmente riconducibili alla sede legale e/o operativa dell'associazione beneficiaria; spese assicurative per rischi da attività, proprietà ovvero conduzione di immobile. Unicamente  per le associazioni sportive sono finanziabili spese per la pratica sportiva (utilizzo di impianti, spese di trasferta documentate, spese per divise ecc.) – relativamente alle spese per impianti sportivi il costo ammissibile è unicamente quello sostenuto presso gli impianti ubicati sul territorio di Giaveno;
  • spese per il sostentamento e mantenimento di beni del patrimonio associativo o in concessione pubblica in special modo di quelle in disponibilità di organizzazioni di protezione civile, di natura sociale (oneri per il mantenimento di beni strumentali, attrezzature e materiali per l’elaborazione e realizzazione delle finalità statutarie; oneri per la messa a norma di strutture di proprietà o in possesso dell’associazione essenziali per la realizzazione delle attività);
  • spese per servizi dedicati di pubblica utilità o pubblico interesse: spese telefoniche; trasporto verso servizi del territorio, presidi sanitari o verso altre strutture di accoglienza (relativamente a quest'ultima voce si specifica che potranno essere richiesti contributi imputando, anche in quota parte, fatture del carburante, biglietti dell'autostrada, ecc. oppure utilizzando le tabelle Aci per il calcolo dei rimborsi KM purché i viaggi eseguiti siano direttamente e chiaramente riconducibili alle attività tassativamente previste dallo statuto e dalle finalità di intervento del presente avviso; rimborso delle spese documentate ed effettivamente sostenute dai volontari impegnati nello svolgimento delle attività; oneri assicurativi dei soli volontari impegnati nello svolgimento del progetto per la quota parte relativa al periodo di realizzazione dello stesso);
  • spese per attività e iniziative condotte in collaborazione con il Comune di Giaveno e a beneficio della comunità locale realizzate o da realizzarsi nel corso dell’anno 2023.
Ogni richiedente può partecipare ad una unica linea di finanziamento.

Tipologia di benefici concessi:

A) erogazione di contributi correlati al sostegno per l’acquisto di attrezzature, arredi e automezzi necessari per l'avvio, la gestione o il mantenimento di attività o di interventi di pubblica utilità o pubblico interesse, fino ad un massimo di euro 5.000,00 = per ciascuna domanda presentata fino ad esaurimento delle risorse previste dalla deliberazione di approvazione dell’avviso per la presente misura; l’entità del valore del contributo concesso non potrà essere superiore al 80% delle spese ritenute ammissibili; unicamente per l’acquisto di automezzi l’entità del valore del contributo concesso non potrà essere superiore al 50% delle spese ritenute ammissibili; B) erogazione di contributi correlati al sostegno e al mantenimento di beni immobili di proprietà pubblica gestiti da privati e ubicati sul territorio comunale di Giaveno finalizzati all’erogazione di un servizio ad accessibilità generalizzata, con priorità di finanziamento all’impiantistica sportiva, maggiormente penalizzata dal periodo Covid o dai rincari derivanti dalla situazione economica internazionale; l’entità del valore del contributo concesso sarà determinata a seguito di presentazione del piano finanziario nei limiti dell’80% delle spese ritenute ammissibili e fino ad esaurimento delle risorse previste dalla deliberazione di approvazione dell’avviso per la presente misura; c) erogazione di contributi correlati al sostegno e al mantenimento o funzionamento di beni immobili di proprietà comunale o beni immobili o mobili destinati ad interventi di pubblica utilità o pubblico interesse con priorità al settore della protezione civile e delle attività di natura socio-assistenziale o sportiva detenuti da Enti ed associazioni, fino ad un massimo di euro 2.500,00 = per ciascuna domanda presentata fino ad esaurimento delle risorse previste dalla deliberazione di approvazione dell’avviso per la presente misura; l’entità del valore del contributo concesso non potrà essere superiore al 50% delle spese ritenute ammissibili; D) erogazione di contributi correlati al sostegno ad Enti ed Associazioni sportive per attività finalizzate a promuovere e diffondere l’attività sportiva, ma anche quella ricreativa ed amatoriale per l’utenza organizzata con particolare riferimento alle spese di utilizzo degli impianti di natura pubblica, fino ad un massimo di euro 1.500,00 = per ciascuna domanda presentata fino ad esaurimento delle risorse previste dalla deliberazione di approvazione dell’avviso per la presente misura; l’entità del valore del contributo concesso non potrà essere superiore all’80% delle spese ritenute ammissibili; E) erogazione di contributi correlati al sostegno ad Enti ed Associazioni registrate al nuovo registro libere forme associative per la copertura di spese di funzionamento dell’associazione e/o per attività e iniziative condotte in collaborazione con il Comune di Giaveno e a beneficio della comunità locale realizzate o da realizzarsi nel corso dell’anno 2023 fino ad un massimo di euro 1.500,00 = per ciascuna domanda presentata fino ad esaurimento delle risorse previste dalla deliberazione di approvazione dell’avviso per la presente misura; l’entità del valore del contributo concesso non potrà essere superiore al 50% delle spese ritenute ammissibili; F) in via residuale potranno essere oggetto di sostegno eventuali ulteriori domande di contributo, non rientranti nella casistica di cui ai punti precedenti, che saranno valutate ai sensi dei criteri di cui alla deliberazione di G.C. n. 38/2013 e n. 192/2016 - criteri generali di assegnazione. L’entità del valore del contributo concesso non potrà essere superiore al 50% delle spese ritenute ammissibili; G) in alternativa ai contributi in denaro summenzionati, in caso di esaurimento risorse il Comune si riserva la facoltà di intervenire attraverso l’attribuzione di vantaggi economici, aiuti organizzativi , oggettistica ai sensi del 2° comma dell’art. 15, lettere b, c, d, del regolamento comunale per la disciplina delle concessioni di sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici e patrocinio a persone, enti pubblici e privati di cui alla deliberazione di C.C. n. 58 del 20.12.2012; l’attribuzione del beneficio avviene nei limiti di valore e co-finanziamento previsti per la singola misura.

Modalità e termini di presentazione della domanda

La richiesta di contributo dovrà essere presentata telematicamente, entro e non oltre le ore 12:00  del 31.10.2023, accedendo allo sportello online del comune di Giaveno (striscia blu) dalla pagina web https://www.servizipubblicaamministrazione.it/servizi/filodiretto/ProcedimentiClient.Aspx?CE=gvn1117 Successivamente sarà possibile accedere alla sezione “Servizi Scolastici” e successivamente alla sezione “Istanze on line” modulo “Domanda per adesione al bando associazioni” compilando tutti i dati richiesti ed allegando la documentazione prevista dal presente avviso. L’accesso è libero e non prevede per questa annualità - vista la fase sperimentale – il possesso di SPID da parte del legale rappresentante. Dopo la compilazione ed invio della domanda, il sistema invia una e-mail in automatico all'indirizzo di posta elettronica indicata nella domanda, per comunicare unicamente il mero ricevimento della stessa. Ai fini del presente bando non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre i termini indicati (farà fede la data e l’ora di ricevimento della mail da parte del sistema) e nemmeno quelle  trasmesse con modalità diverse da quelle previste nel presente avviso. Il compilatore della domanda dovrà completare tutti i campi presenti nel modulo online e allegare i seguenti documenti:
  1. Curriculum dell’Associazione riportante una breve relazione che illustri la storicità associazione, delle attività svolte, le proprie finalità, il numero di iscritti/tesserati/associati, il radicamento nel territorio comunale e la qualificazione dei propri volontari/collaboratori rispetto all’attività per la quale si richiede il contributo.
  2. Relazione illustrativa sull’utilizzo del contributo contenente una breve relazione che illustri le modalità e finalità di utilizzo del contributo avendo cura di segnalare le modalità e caratteristiche dell’intervento previsto. La relazione dovrà descrivere la coerenza della richiesta di contributo con gli obiettivi e le finalità del presente avviso; la definizione delle attività previste per la realizzazione del progetto; l’individuazione dei risultati attesi dall’impiego del contributo e dalla realizzazione dell’intervento; il dimensionamento (numero persone) dei soggetti interessati dall’intervento eventualmente finanziato sia in termini di destinatari/beneficiari finali sia in termini di destinatari/beneficiari intermedi o indiretti.
  3. Copia digitale del DOCUMENTO DI IDENTITÀ del legale rappresentante del soggetto richiedente scansionato.
  4. SOLO SE NON GIÀ TRASMESSO IN PRECEDENTI COMUNICAZIONI O SE VARIATO: copia digitale dello Statuto o dell’atto di costituzione giuridicamente valido secondo quanto previsto dalle norme vigenti in materia, ossia mediante atto pubblico oppure mediante scrittura privata autenticata o registrata;
  5. È possibile caricare altresì ALTRA DOCUMENTAZIONE ritenuta di interesse ai fini della valutazione dell’istanza di contributo (es. preventivi per acquisto beni o mezzi; materiale promozionale; ecc.).
Si specifica che sono sempre escluse dal contributo le prestazioni personali del soggetto o dei componenti l’associazione e di tutti coloro che collaborano ad esso a titolo volontario, fatti salvi i  rimborsi spesa come previsti dalla normativa di settore e dal regolamento comunale in materia.   BANDO COMPLETO DA VISIONARE IN ALLEGATO      
Ufficio di competenza:AREA AFFARI ISTITUZIONALI, LEGALI, CONTRATTI E SERVIZI SOCIO SCOLASTICI
Allegati:bando associazioni 08_09_23
modelli documentazione_curriculum e relazione illustrativa 08_09_23
Skip to content