NUOVA CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA

Al via la nuova carta d’identità elettronica CIE

La Città di Giaveno sarà il primo comune del Piemonte ad emettere il nuovo documento di identità elettronico (CIE), entro la prima metà del mese di luglio 2016.

La nuova CIE sostituirà i modelli cartacei e il vecchio tipo di documento elettronico, avrà un costo complessivo di € 21,95 e verrà prodotta dall’istituto polifgrafico dello Stato e consegnata al cittadino entro 6 giorni lavorativi mezzo di servizio postale dedicato.

Ecco le caratteristiche principali della nuova carta d’identità elettronica:

  • Nel momento in cui il cittadino accede allo sportello per il rilascio della CIE l’ufficiale d’anagrafe, collegandosi al portale apposito istituito dal Ministero dell’Interno, provvederà ad inserire e verificare i dati anagrafici, acquisirà la fotografia tramite scansione di fototessera oppure acquisizione file digitale conforme al formato richiesto dal Ministero dell’Interno (http://www.cartaidentita.interno.gov.it/modalita-acquisizione-foto/) e le impronte digitali;
  • La nuova CIE conterrà un microprocessore contactless per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell’identità del titolare, compresi gli elementi biometrici (fotografia e impronte digitali), in conformità agli standard europei di sicurezza, e potrà essere usata come strumento di identificazione per accedere ai servizi della PA attraverso lo SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale (www.spid.gov.it).
  • Costo per il rilascio: € 21,95;
  • Per i cittadini maggiorenni é prevista anche la facoltà di indicare il consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti in caso di morte, informazione che sarà trasmessa automaticamente al Sistema Informativo Trapianti. Si precisa che in caso il cittadino intenda revocare o variare la dichiarazione dovrà rivolgersi all’Asl territorialmente competente;
  • La novità di maggior rilievo è che la nuova CIE non sarà più stampata e rilasciata dal Comune, ma verrà prodotta dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato e consegnata tramite servizio postale dedicato all’indirizzo indicato dal cittadino al momento della richiesta entro 6 giorni lavorativi.

Pertanto si invita a verificare la scadenza del proprio documento di identità provvedendo per tempo a richiedere il nuovo rilascio, perché una volta avviata la nuova CIE non sarà più possibile rilasciare la carta d’identità cartacea né la CIE di vecchia generazione

sito internet  http://www.cartaidentita.interno.gov.it/